Prossimi eventi

Archivio

Musica jazz
Musica classica
Musica popolare
Concerti di Buon anno

Torna indietro

25.04.1995
Chiesa di S. Abbondio / Gentilino
..

Duilio Galfetti, Stefano Bet, Marco Testori e Francesco Cera

Musica classica
..

Stefano Bet, flauto traverso
Duilio Galfetti
, violino
Marco Testori
, violoncello
Francesco Cera
, clavicembalo

 

 

Stefano Bet, friulano, si dedica allo studio ed all'interpretazione, su strumenti d'epoca, della letteratura musicale per flauto traverso. Dopo il diploma in flauto moderno e studi di composizione, si è perfezionato con Barthold Kuijken presso l'Académie Internationale di Anversa grazie ad una borsa di studio del governo belga.
Finalista al Concorso internazionale di Utrecht, svolge attività concertistica come solista ed in orchestra partecipando a numerosi festival (San Maurizio, Milano; Concerte van Oude Muziek Antwerpen; Printemps Baroque de Nice; Accademia Chigiana di Siena; Dresden Music Festival; Cantate Domino, Treviso; Utrecht Early Music Festival).
Ha collaborato con Alan Curtis, Peter Neuman, Nigel Rogers, Camerata Köln, Sonatori de la Gioiosa Marca, Concerto Armonico Budapest.
Ha effettuato registrazioni per radio nazionali di diversi paesi europei e per la casa discografica Nuova Era.

 

 

Duilio Galfetti, locarnese di nascita, si accosta giovanissimo alla musica. Studia violino con Gunars Larsens, ottenendo il diploma al Conservatorio di Lucerna, e mandolino. Per quest'ultimo strumento segue corsi di perfezionamento con Giuseppe Anedda e Ugo Orlandi.
Dal 1990 fa parte del Giardino Armonico di Milano, formazione con la quale, oltre ad approfondire lo studio della musica antica su strumenti originali, ha modo di esibirsi regolarmente nei più importanti festival d'Europa: Festival delle Fiandre a Bruges, Styriarte a Graz, Musica e Poesia a San Maurizio a Milano, Musikfestwochen a Lucerna.
Con il Giardino Armonico, per la Teldec di Amburgo, oltre ad altri titoli, ha inciso in prima mondiale l'opera integrale per mandolino e liuto di Antonio Vivaldi.
Ha inoltre al suo attivo numerose registrazioni radiofoniche e televisive (SRG).

 

 

Marco Testori si è diplomato in violoncello sotto la guida di P. Beschi e in organo al Conservatorio di Milano con E.F. Galliera. Ha seguito corsi di perfezionamento con M. Flaksmann e J. Goritzki.
Attualmente frequenta il corso di violoncello barocco tenuto da C. Coin presso la Schola Cantorum di Basilea.

Suona nell'ensemble Giardino Armonico e nell'Orchestra F. Terraneo di Como. Ha inciso per le case Teldec, Sarx e Bongiovanni.

 

 

Francesco Cera, nato a Bologna, ha studiato organo con Umberto Pineschi e clavicembalo con Sergio Vartolo, diplomandosi presso i Conservatori di Bologna e di Mantova. Ha proseguito gli studi di organo con Luigi Ferdinando Tagliavini e di clavicembalo con Gustav Leonhardt al Conservatorio di Amsterdam, dove ha ottenuto il diploma di concertista.
Ha inoltre eseguito corsi estivi in Italia, Germania e Spagna. Tiene concerti sia come solista che in formazioni vocali strumentali, partecipando a importanti rassegne, tra cui quelle di Milano, Firenze, Amsterdam, Lovanio, Basilea, Brema e Berlino (al Musikinstrumenten Museum). Ha inoltre effettuato registrazioni per la Radio belga e la ORF austriaca.
Dal 1991 fa parte dell'ensemble Giardino Armonico di Milano, esibendosi in tutta Europa e incidendo per la casa Teldec. Insegna clavicembalo e organo presso l'Accademia di Musica Italiana per Organo di Pistoia.

 

PROGRAMMA

Johann Sebastian Bach
(1685–1750)


 
         Sonata in mi minore per flauto e basso continuo
          BWV 1034


          Adagio ma non tanto - Allegro - Allegro


  
       Musikalisches Opfer BWV 1079


Ricercar a 3

Canon perpetuus super Thema Regium

Canon cancrizans

Canon in unisono

Canon a 2 per Motum contrarium

Canon per Augmentationem, contrario Motu
Notulis crescentibus crescat Fortuna Regis

Canon per Tonus
Ascendenteque Modulatione ascendat Gloria Regis

Fuga canonica in Epidiapente

Ricercar a 6

Canon a 2, quarendo invenietis

Canon a 4

Sonata sopr'il Soggetto Reale a Traversa, Violino e Continuo
Largo - Allegro - Andante - Allegro

Canon perpetuus
..

Torna indietro