Prossimi eventi

Archivio

Escursioni di un giorno
Escursioni di diversi giorni
Visite guidate

Torna indietro

18.05.2007 - 20.05.2007
Ferrara
..

Ferrara

Escursioni di diversi giorni
..

La gita, organizzata con la partecipazione di Sandro Merli, è stata accompagnata per la parte urbanistica dall'arch.Carlo Bassi, autore di numerose pregevoli pubblicazioni sullo sviluppo urbanistico e sull'architettura di Ferrara, e dall'ing. Gian Luigi Magoni, profondo conoscitore dei misteri astrologici che sottendono gli affreschi dei mesi di Palazzo Schifanoia.

 

 

Il primo giorno, dopo la visita di Piazza Duomo, sono stati visitati:

 

Addizione Erculea
Grandioso ampliamento rinascimentale della città, commissionato all'architetto Biagio Rossetti da Ercole I d'Este verso la fine del Quattrocento, la cui principale funzione era di espandere la città e nel frattempo rinforzarne il sistema difensivo.

 

Piazza Ariostea
Particolarissima piazza dalla forma ovale e dal piano ribassato, opera di Biagio Rossetti, incorniciata da due palazzi rossettiani con loggiato.

 

Chiesa di San Cristoforo alla Certosa
Chiesa di chiara impronta rossettiana, situata nel complesso della Certosa, il monastero fondato da Borso d'Este (1452) e trasformato nell'Ottocento in cimitero monumentale.

 

Mostra Il simbolismo: da Moreau a Gauguin a Klimt
Mostra a Palazzo dei Diamanti, che presenta una selezione di oltre cento capolavori provenienti da tutto il mondo e ripercorre i momenti salienti dello sviluppo del simbolismo, ricostruendone lo straordinario patrimonio mitico, leggendario e favoloso e distinguendo al contempo il diverso spirito con cui ogni area culturale volle interpretarlo.

 

Palazzo dei Diamanti
Capolavoro di Rossetti, il palazzo prende il suo nome dalle oltre 8000 pietre in marmo scolpite a forma di diamante che ne rivestono le facciate.

 

 

Il secondo giorno i partecipanti hanno potuto visitare:

 

Cattedrale
Costruita a partire dal XII secolo, porta i segni di tutte le epoche storiche attraversate dalla città; la sua grandiosa facciata ha una particolarissima struttura a tre cuspidi, il suo campanile in marmo bianco e rosa, rimasto incompiuto, è attribuito a Leon Battista Alberti e la sua abside è opera di Rossetti.

 

Castello Estense
Simbolo di Ferrara, questa imponente fortezza al centro della città fu fatta edificare da Niccolò II d'Este nel 1385, dopo che questi aveva visto il suo potere e la sua incolumità messi in pericolo da una violenta rivolta popolare.

Chiesa di San Romano
Antichissima chiesa, già citata nel 997 e riedificata nel
XV secolo; attualmente sconsacrata, ospita il Museo del Duomo.

Museo del Duomo
Museo costituito prevalentemente da oggetti appartenuti alla Cattedrale, tra i quali spiccano le ante d'organo raffiguranti l'Annunciazione e San Giorgio e il Drago, capolavoro di Cosmè Tura, e le formelle duecentesche provenienti dalla Porta dei Mesi, accesso laterale della Cattedrale distrutto nel Settecento.

Via delle Volte
Considerata una delle più suggestive della città, via delle Volte è una caratteristica via lunga e stretta, scandita da una serie di volte gotiche, che un tempo creavano comodi passaggi aerei tra le abitazioni e i magazzini dei mercanti.

 

 

In programma il terzo giorno:

 

Palazzo Schifanoia
Costruito a partire dalla fine del Trecento, questo palazzo è famoso soprattutto per il Salone dei Mesi, completamente affrescato con scene relative al governo di Borso d'Este ed ai mesi dell'anno con i relativi segni zodiacali. Guida d'eccezione l'ing. Gian Luigi Magoni, che ha decifrato i «decani» misteri astrologici che sottendono gli affreschi del palazzo.

Chiesa di San Giorgio
Tempio di origini più antiche della città, dal VII al XII secolo svolse la funzione di cattedrale; nel XV secolo fu completamente rimaneggiato ad opera principalmente di Rossetti, cui si deve la torre campanaria.

Sant'Antonio in Polesine
Monastero benedettino fondato dopo la metà del XII secolo dalla beata Beatrice, figlia di Azzo VII d'Este, con una piccola chiesa in stile barocco e una chiesa interna con affreschi di scuola giottesca.

Breve giro delle mura

Le mura circondano quasi ininterrottamente il centro storico della città per diversi chilometri, costituendo uno dei sistemi difensivi più imponenti del Medioevo e del Rinascimento.

..

Torna indietro